social network chirurgia obesità

Negli ultimi decenni, nei paesi industrializzati,sono aumentati casi di sovrappeso e di obesità. Lo sviluppo industriale ha determinato la diffusione del benessere, accompagnato da profondi cambiamenti dello stile di vita.

La dieta è andata via via arricchendosi di alimenti ad alto contenuto calorico, dai dolci ai formaggi, dai salumi agli alcolici, per non parlare delle bevande zuccherate.

A ciò è corrisposto una riduzione del consumo di cibi naturali, come legumi, verdure e cereali.

Il lavoro fisico è diminuito a favore di mansioni più sedentarie, il tempo libero viene dedicato a videogiochi e computer, tutto a scapito dell’attività fisica.

Il risultato di tutto ciò è l’aumento dei casi di obesità!

L’obesità rappresenta la patologia cronica con il maggior incremento annuale e di conseguenza stanno aumentando le patologie ad essa correlate:malattie cardiovascolari, del metabolismo glucidico, osteoarticolari, alcuni tumori ecc

La terapia dell’obesità ha pertanto l’obbiettivo non solo di ridurre il peso, ma di trattare e prevenire le comorbilità, con il risultato di migliorale la qualità di vita e di ridurre i costi sociali di questa malattia.

L'approccio terapeutico all’obesità deve essere multiplo:

La CURA dell' OBESITA' :

L’ attività fisica: deve essere il cardine della terapia dell’obesità.

Dà infatti notevoli benefici per la salute a tutte le età; è quindi da considerarsi come un farmaco, una medicina che se impostata in modo corretto e associata alla dieta, diventa il fulcro fondamentale della terapia anche di molte malattie metaboliche.

L’attività fisica infatti riduce:

  • il peso
  • la glicemia
  • la pressione arteriosa
  • trigliceridi e colesterolo totale
  • il rischio di malattie cardiovascolari
  • il rischio di osteoporosi
  • la tensione, lo stress

La dieta: essere a dieta non vuole dire non mangiare, ma mangiare con criterio.

  • Tutte le diete funzionano, il problema è continuarle!!!
  • Più diete si fanno e sempre minori sono i risultati
  • Più diete si fanno e minore è il tempo di durata della dieta stessa
  • Essere a dieta non vuole dire mangiare con limitazioni qualitative
  • Parlare di dieta è improprio, si viene condizionati
  • Ci sono persone perennemente a dieta, ma senza risultati! Sarà vero?

Si è vero!!!!! Ma non ne portano avanti nemmeno una in modo continuativo!

La chirurgia: si rende necessaria allorquando tutti i tentativi hanno fallito ed il BMI (Body Mass Index - Indice di Massa Corporeo) si mantiene elevato sopra i 35%.

E' l'unico approccio in grado di garantire il mantenimento della perdita di peso nel tempo.

Dopo una approfondita valutazione del comportamento alimentare e del percorso alimentare del paziente, si procede alla scelta condivisa e motivata dell'intervento.

Il Dottor Fabrizio Bellini si occupa della cura dell'obesità in tutto il Nord Italia ed in special modo a Milano, Brescia, Bergamo.

Per maggiori dettagli visita la nostra scheda attivita su Pagine Gialle:

http://www.paginegialle.it/bellinidrfabrizio

BELLINI DR. FABRIZIO | 1, Via Monte Croce - 25015 Desenzano Del Garda (BS) - Italia | P.I. 02022620161 | Cell. +39 333 3505405 | vblbe@tin.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy