Chir. Bariatrica / video

La Chirurgia Bariatrica è l'unico trattamento dell'obesità grave, in grado di mantenere nel tempo la perdita di peso e di migliorare la qualità di vita in modo duraturo.

Lo sviluppo della chirurgia bariatrica, quale disciplina autonoma e autorevole, è relativamente recente, anche se interventi bariatrici furono proposti fin dagli anni ’50.

L'avvento della laparoscopia, dagli anni 90 in poi ha dato notevole incremento alla chirurgia Bariatrica. Questo perché ha consentito di eseguire tutti gli interventi per l'obesità senza tagliare, ma con dei piccoli buchi nell'addome, con notevole miglioramento del confort per i pazienti.

Al giorno d'oggi "il gold standard" per l'esecuzione ( per gold standard si intende il miglior modo per eseguire un intervento) di tutti gli interventi bariatrici è la laparoscopia. Ciò significa che tutti gli interventi bariatrici possono essere eseguiti in laparoscopia.

Chi non esegue gli interventi bariatrici in laparoscopia, fornisce uno standard qualitativo inferiore.

Perchè trattamenti di tipo chirurgico?

intervento chirurgico stomaco

La chirurgia bariatrica (o più comunemente chirurgia dell'obesità) nasce negli anni cinquanta.

Con interventi chirurgici di precisione è possibile ridurre la dimensione dello stomaco. Questo tipo di operazione porta ad una diminuzione del cibo ingerito da parte del paziente e diminuisce l'assorbimento delle sostanze nutritive nell'organismo.

Gli interventi chirurgici per combattere l’obesità possono essere effettuati seguendo due metodi:

  • Laparotomia (tecnica chirurgica tradizionale) verticale o orizzontale;
  • Laparoscopia.

Da numerosi studi medici basati sull’evidenza, si è giunti alla conclusione che la chirurgia bariatrica è l’unica terapia efficace nel tempo, nei pazienti affetti da obesità patologica (BMI > 40, BMI > 35 in presenza di patologie associate).

Le indicazioni alla chirurgia bariatrica possono essere così riassunte e schematizzate:

· BMI > 40
· BMI > 35 con patologie associate
· Fallimento di ogni procedura non chirurgica per il calo ponderale
· Assenza di altre malattie determinanti l’obesità
· Stabilità psicologica
· Assenza di tossico - farmaco, alcool dipendenza

Per patologie associate si intendono quelle malattie che trarranno beneficio dal calo di peso: diabete, ipertensione arteriosa, apnee notturne, gravi artropatie.

La selezione dei pazienti

interventi chirurgici stomaco

Tali criteri di selezione dei pazienti candidati a chirurgia bariatrica sono stati sanciti nel 1991in una Consensus Conference (National Institutes of Health, Consensus Development Conference Statement, March 25-27, 1991) e successivamente ripresi dalle singole società bariatriche nazionali.

Tuttavia il più importante fattore che determina il successo della chirurgia bariatrica è una accurata e appropriata selezione dei pazienti.

BELLINI DR. FABRIZIO | 1, Via Monte Croce - 25015 Desenzano Del Garda (BS) - Italia | P.I. 02022620161 | Cell. +39 333 3505405 | vblbe@tin.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy